Clinica legale dell’innovazione e del consumatore digitale

Sono aperte le iscrizioni alla clinica legale – tutte le info nella Link identifier #identifier__88872-1locandina.

OBIETTIVI FORMATIVI

La Clinica legale in diritto dell’innovazione e del consumatore digitale (responsabile scientifico Prof. Ettore Battelli) mira ad affrontare le principali questioni riguardanti il mercato ed il consumatore digitali.

L’obiettivo formativo è quello di offrire allo studente un percorso utile per la comprensione dei mutamenti sociali, nonché per la tutela della persona e per la regolamentazione dell’innovazione tecnologica nel contesto digitale. I contenuti del corso si inseriscono nel quadro normativo europeo relativo al diritto della concorrenza, alla tutela dei consumatori e diritti dei soggetti vulnerabili.

La “clinica legale” si propone di: 1) offrire agli studenti una qualificata formazione giuridica sulla normativa in materia di diritto delle nuove tecnologie con specifica attenzione al consumatore digitale e ai diritti dei cittadini, specialmente quelli più fragili (minori, anziani, disabili), adottando un approccio innovativo orientato alla pratica; 2) promuovere una maggiore consapevolezza circa i problemi che le persone in situazioni di disagio incontrano nell’accesso alla giustizia e alle garanzie dei diritti; 3) costruire una rete di collaborazione tra la comunità accademica (studenti e professori), gli avvocati specializzati, esperti, imprese, autorità di settore e organizzazioni della società civile (in specie quelle attive nell’ambito della tutela del consumatore); 4) sviluppare strategie processuali intese a mettere in rilievo e superare le maggiori carenze della legislazione vigente in materia di mercato digitale.

In sintesi, la Clinica è finalizzata ad agevolare le future scelte professionali degli studenti mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo cui la preparazione acquisita a lezione può dare accesso.

 

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

Il metodo di insegnamento adottato tiene conto delle moderne tecniche di apprendimento attivo che si incentra su lezioni frontali, discussione e risoluzione di casi pratici.

Di centrale rilievo sarà un approccio casistico e pratico che permetta ai frequentanti di prendere contatto con il concreto atteggiarsi dei fenomeni giuridici oggetto di studio. In tal modo, ci si propone di osservare ed approfondire le problematiche giuridiche inerenti agli argomenti trattati in un’ottica pratico-applicativa, quale naturale evoluzione dell’apprendimento delle nozioni teorico-istituzionali. In questo senso, vengono svolti incontri seminariali con i principali operatori del settore che offriranno agli studenti uno “sguardo dall’interno” e una prospettiva unica di applicazione pratica delle nozioni teoriche apprese durante le lezioni.

 

PROGRAMMA

La Clinica, attraverso un approccio trasversale interdisciplinare (diritto amministrativo, diritto europeo, scienze delle finanze; assicurato dai docenti componenti del gruppo di ricerca del Progetto Modulo Jean Monnet EPIC – European Law Perspectives on Innovation Challenges)  e trasversale, guarda alle principali sfide giuridiche, economiche e sociali, dell’innovazione tecnologica: dall’Intelligenza Artificiale alla Blockchain, dai sistemi algoritmici alla circolazione dei dati personali. Il corso mira a favorire la comprensione  delle dinamiche del mercato digitale anche attraverso l’analisi critica delle categorie e degli istituti tradizionali, con una particolare attenzione ai fenomeni legati alle c.d. nuove vulnerabilità digitali.

 

PREREQUISITI

È indispensabile una conoscenza non superficiale della lingua italiana. Inoltre, è richiesta capacità di comprensione, interpretazione e sintesi del testo.

Allo studente è richiesto di conoscere il linguaggio legale. Inoltre, è consigliata anche una conoscenza dei principali istituti di diritto privato e pubblico.

 

MODALITA’ DI VALUTAZIONE

Il corso è volto ad agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo cui la preparazione acquisita a lezione può dare accesso. A questo scopo costituisce criterio di valutazione la frequenza assidua alle lezioni (almeno 9) e la partecipazione attiva in aula, oltre ad un test finale scritto e con domande a risposta multipla.

 

MATERIALE DIDATTICO

ETTORE BATTELLI, Diritto privato digitale, Giappichelli, Torino, 2022.

Ulteriore materiale viene messo a disposizione direttamente dai singoli docenti, principalmente tramite slides e dispense disponibili nel sito e-learning.

 

ATTIVITÀ – A.A. 2022/2023

Durante l’ultima edizione del corso (A.A. 2022/2023) la finalità sopra proposte sono state realizzate anche mediante una serie di convegni con diversi partner, ai quali hanno preso parte relatori nazionali ed internazionali. Anche sotto questo profilo emerge il forte taglio pratico della Clinica, la quale si contraddistingue per  una didattica trasversale che permetta allo studente un confronto effettivo e diretto con esperti e professionisti del settore.

In particolare, nell’edizione 2022/2023  del corso si sono tenuti i seguenti convegni:

  • In data 27 aprile 2023 si è tenuto presso la sede di Binario F from Facebook il seminario, organizzato in sinergia con il partner META, dal titolo “Diritto e metaverso”, con intervento del Dott. Lorenzo Maria Lucarelli Tonini e della Dott.ssa Claudia Trivillino, quest’ultima presente quale public policy manager per l’Italia e per la Grecia di META. Si segnala come a margine dell’incontro gli studenti abbiano avuto la possibilità di usufruire dello spazio interattivo e multimediale della struttura, avendo la possibilità di “toccare con mano” l’esperienza del metaverso mediante l’impiego di specifici visori.
  • In data 4 maggio 2023 si è tenuto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma TRE il seminario internazionale dal titolo “Il diritto europeo nella società digitale”, con intervento del Dott. Alvaro Bueno e del Dott. Gonzalo Munoz dell’Università di Valencia. Si segnala come nel corso dell’incontro gli studenti hanno avuto la possibilità di godere sia di una panoramica di diritto europeo che di una specifica testimonianza delle problematiche trattate nel panorama giuridico spagnolo;
  • In data 5 maggio 2023 si è tenuto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma TRE il seminario dal titolo “La diffamazione digitale e la tutela delle persone nel web”, con intervento di qualificati esperti del settore, in una tavolta rotonda in cui sono stati esaminati: rischi, nuove opportunità e rinnovati strumenti di tutela nella società digitale.

La clinica, per la quale è prevista la frequenza obbligatoria, si caratterizza, quindi, per la possibilità di porre domande ed intervenire direttamente ad ogni lezione in dialogo e confronto diretto con i docenti e relatori esterni sulle questioni più rilevanti e di attualità.

 

PAGINA WEB PROGETTO EUROPEO: Link identifier #identifier__181803-2https://www.epic-romatre.eu/

Michele Sancioni 20 Febbraio 2024