Il confine tra libertà di espressione e odio

Quale è la linea di demarcazione tra la libertà
di espressione da un lato e l'eccesso di
un'applicazione della stessa che porterebbe
sfociare, nei casi più critici, nelle incitazioni
all'odio? Questo genere di offesa si radica in
ogni discriminazione: di tipo etnico, razziale,
etnica, di genere o di orientamento sessuale.
La repressione dell'hate speech - l’incitamento
all'odio - dal punto di vista giuridico, si pone su
quella linea estremamente sottile di confine
che separa il diritto alla libertà di espressione
dalla censura. Il corso ha l'obiettivo di
approfondire una delle tematiche più discusse
dell'era del digitale che riguarda molto da
vicino anche la professione giornalistica.

Link identifier #identifier__39769-1Locandina