Iscrizione corso "Diritti dei detenuti e Costituzione - Sportello legale nelle carceri" (canale A/Z)

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-56766
Iscrizione corso
PER ISCRIVERSI AL CORSO E' NECESSARIO INVIARE UNA MAIL A corsodetenuti@gmail.com. Saranno ammessi 40 studenti, seguendo l'ordine cronologico delle iscrizioni. L'accesso limitato è dovuto a ragioni organizzative proprie della clinica legale.

Di seguito alcune informazioni sul corso.

DIRITTI DEI DETENUTI E COSTITUZIONE – SPORTELLO LEGALE NELLE CARCERI
Canale A/Z
Prof. Marco Ruotolo
 
7 CFU - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE: IUS/08
 
Obietti formativi e programma del corso
Il corso si propone di offrire una lettura del diritto penitenziario alla luce della Costituzione, con un approccio teorico-pratico particolarmente attento alle declinazioni del dato normativo nella prassi e nella giurisprudenza, non solo nazionale. In questa chiave, prevalentemente segnata dalla cifra “costituzionalistica”, si intende offrire un arricchimento del bagaglio culturale dei nostri studenti, integrando le conoscenze già acquisite, sotto diverse angolature (diritto costituzionale, filosofia del diritto, diritto penale, diritto processuale penale, diritto internazionale, ecc.), con gli insegnamenti di base offerti nel nostro corso di laurea.
Una parte del Corso sarà dedicata all’esame di casi sottoposti da detenuti recandosi presso un Istituto penitenziario.
Nell’ambito del Corso saranno invitati esperti per illustrare le caratteristiche delle diverse professionalità penitenziarie.
Il programma è così articolato: Carcere e rispetto della dignità della persona; Il principio di umanizzazione della pena; Dal principio di umanizzazione della pena ai diritti dei detenuti; I diritti dei detenuti. Alcune esemplificazioni: diritto al lavoro; diritto all’istruzione; diritto alla salute; Esame di casi - attività di sportello legale.
 
Frequenza e iscrizioni al corso
Al fine di consentire lo svolgimento delle attività connesse alla clinica legale, la partecipazione al corso è riservata a un numero massimo di 40 studenti/esse: l'iscrizione deve essere effettuata mediante l'invio di e-mail all'indirizzo Link identifier #identifier__160072-1corsodetenuti@gmail.com (specificare nell’oggetto COGNOME, NOME, NUMERO MATRICOLA). Si terrà conto dell’ordine cronologico di iscrizione. Per essere considerati frequentanti sono consentite un massimo di due assenze.
Il corso si svolgerà nel primo semestre, nei giorni di lunedì e giovedì (ore 8-10 su piattaforma TEAMS). Ove non impedito da ragioni di opportunità legate alle evoluzioni della epidemia da COVID-19, una parte del corso si terrà, con frequenza intensiva (ore 9-17) su due giorni, presso un Istituto penitenziario.
 
Testi d’esame
Frequentanti
1)     M. Ruotolo, Dignità e carcere, Napoli, Editoriale Scientifica, II edizione, 2014, pp. 1- 104.
2)     M. Ruotolo – S. Talini (a cura di), Dopo la riforma. I diritti dei detenuti nel sistema costituzionale, volume I, Napoli, Editoriale Scientifica, nuova edizione, 2019, pp. 1-94; 131-161.
 
Non frequentanti:
Considerato che l’insegnamento comprende una parte significativa dedicata alla clinica legale, la mancata frequenza del Corso costituisce una eccezione, per la quale il programma di studio riceve una necessaria integrazione
1)     M. Ruotolo, Dignità e carcere, Napoli, Editoriale Scientifica, II edizione, 2014, pp. 1- 104.
2)     M. Ruotolo – S. Talini (a cura di), Dopo la riforma. I diritti dei detenuti nel sistema costituzionale, Napoli, Editoriale Scientifica, nuova edizione, 2019, sia volume I sia volume II.