Progetti e attività didattiche internazionali

Link identifier #identifier__52198-2Certificate in International Commercial and Investment Arbitration

image 3296Il Certificate in International Commercial and Investment Arbitration – Theory and Practice è un programma volto a fornire un inquadramento teorico pratico sull’arbitrato internazionale, sia commerciale che in materia di investimenti.

Il Certificate, giunto alla sua sesta edizione, è co-organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza insieme con la Camera di Commercio Internazionale di Parigi, la Camera Arbitrale di Milano e l’Associazione Italiana per l’Arbitrato ed è diretto dai Proff. Giacomo Rojas Elgueta e Maria Beatrice Deli e dall’Avv. Domenico Di Pietro.

Il corso, integralmente in lingua inglese, si basa su lectures frontali e roundtables di taglio pratico tenute da professionisti, avvocati ma anche in-house counsel, fra i più riconosciuti del settore dell’arbitrato internazionale.

image 32138

Il programma, che si articola in 5 giorni ciascuno dedicato all’approfondimento di un tema fondante la materia dell’arbitrato internazionale, è aperto sia agli studenti che a tutti coloro, avvocati e non, che hanno interesse ad acquisire delle solide conoscenze generali in materia. Alla parte scientifica si aggiungono Link identifier #identifier__165063-1Visita il sitostimolanti attività di networking.

La quinta edizione del Certificate ha visto la partecipazione di 36 partecipanti provenienti da 5 continenti e 13 diversi paesi.

Sito web: Link identifier #identifier__36734-2Certificate in International Commercial and Investment Arbitration 

 

Link identifier #identifier__95642-3

Moot Court Competitions

image 162008Da numerosi anni il Dipartimento di Giurisprudenza promuove la partecipazione di squadre composte dai propri studenti a concorsi di simulazione processuale (moot courts competitions) internazionali sui temi giuridici del diritto internazionale pubblico, del diritto internazionale penale e dell’arbitrato internazionale. Le competizioni, che si svolgono interamente in lingua inglese, muovono dall’analisi di un caso fittizio, particolarmente complesso, e si compongono tipicamente di due fasi: una prima fase scritta, durante le quali gli studenti predispongono delle memorie difensive; e una fase orale, nella quale si simulano le udienze dinnanzi a organi giurisdizionali.

Le squadre del Dipartimento che si sono avvicendate nel corso degli anni hanno raggiunto notevoli risultati, rendendo Roma Tre un centro di eccellenza nazionale nel campo delle simulazioni processuali.

Attualmente il Dipartimento promuove la partecipazione dei propri studenti:

  • Dcenti in cattedraAlla Philip C. Jessup International Law Moot Court Competition (Link identifier #identifier__111388-1Link identifier #identifier__67269-3Jessup), la più grande e prestigiosa competizione di diritto internazionale pubblico al mondo, a cui ogni anno partecipano più di 700 Università provenienti da circa 120 Stati. La fase finale della competizione si svolge ogni anno a Washington DC. La competizione simula una controversia fra Stati di fronte alla Corte Internazionale di Giustizia. La partecipazione alla competizione si svolge nell’alveo dell’insegnamento di Advanced International Law for Moot Court Competitions (7 CFU);
  • Alla Willem C. Vis International Commercial Arbitration Moot Court (Link identifier #identifier__186225-2Link identifier #identifier__24124-4VIS Moot), la più importante simulazione processuale nell’ambito dell’arbitrato commerciale internazionale. La fase orale della competizione, che vede partecipare più di 350 Università da tutto il mondo, si svolge annualmente a Vienna. La partecipazione alla competizione si svolge nell’ambito dell’insegnamento di International Arbitration (7 CFU).

Li

PAOLO NICOLAI 14 Giugno 2019